I WICCA E LA RELIGIONE PAGANA

La superstizione della wicca
e la Stregoneria della Religione Pagana

La Religione Pagana

Le idee e le differenze di concetti religiosi, filosofici, etici e morali non sono solo ciò che esprimiamo come opinione personale, ma sono il modo con cui noi affrontiamo il mondo e le relazioni con l'altro, il diverso, quello che ci contesta o che esprime concetti e idee diversi dai nostri. Il confronto, anche quando sfocia in contrapposizione, rivela il diverso modo di abitare il mondo, di vivere il mondo, di agire nel mondo.

Pur non volendo generalizzare la nostra esperienza di relazione con i wicca, tuttavia, da queste relazioni emergono le idee dei wicca e degli intenti che i wicca perseguono.

Le tipologie di personaggi, che chiamavano sé stessi Wicca, che si sono presentati in questi 10 anni sono state diverse, da tale Lupa, una ragazza malata di Milano, che gestiva un sito dal titolo segretidifata che cambiò poi in segretidistrega, all'allora sito streghe.com che secondo l'enciclopedia di Introvigne coordina piccoli gruppi wicca, al gruppo denominato Circolo dei Trivi a trafficanti e spacciatori di gadget della Wicca come tale Marazziti o il gruppo cui faceva parte Sarah Bernini con Francesco Tuccia e altri.

I wicca aggredivano i Pagani allo scopo di non discutere di temi religiosi e mantenere ogni discorso nella superstizione. Per noi Pagani, ogni cosa è importante e ogni discorso era importante. Non pensiamo alle persone come inutili e superflue e così abbiamo tentato di spiegare anche se abbiamo dovuto constatare che lo scopo dei wicca era solo quello di aggredire, offendere, denigrare al fine di bloccare ogni confronto religioso. Questa è la cronologia dei confronti: non trovate nulla nei wicca che non sia denigrazione, infantilismo, superstizione.

Essenzialmente la wicca in Italia nasce sull'onda del romanzo di fantasia "Le nebbie di Avalon" della cattolica Marion Zimmer Bradley con cui tendeva a giustificare la propria pratica di pedofilia e di pederastia trasferendo l'ideologia della madonna cristiana in forma fantastica. La "dea" con cui i wicca sostituiscono il dio padrone cristiano, non è altro che la madonna dei cristiani nella forma della puttana assoluta che nel vangelo di Luca recita il magnificat. La "dea" dei wicca altro non è che la puttana che esalta il proprio protettore e sfruttatore nella cui funzione si identificano i wicca stessi (vedi ad esempio, il simbolo dei Circolo dei Trivi). La Marion Zimmer Bradley identifica una fantomatica "dea" precristiana con la madonna dei cristiani che dice nel vangelo di Luca:

"L'anima mia magnifica il Signore, e lo spirito mio gioisce in dio, mio salvatore! Perché ha rivolto i suoi sguardi all'umiltà della sua serva. Ed ecco che fin d'ora tutte le generazioni mi chiameranno beata. Perché grandi cose ha fatto in me. L'onnipotente il cui nome è santo. La sua misericordia si estende d'età in età su coloro che lo temono. Ha mostrato la potenza del suo braccio, ha disperso gli uomini dal cuore superbo. Ha rovesciato i potenti dai loro troni, e ha esaltato gli umili. Ha saziato di beni gli affamati, e rimandato a mani vuote i ricchi. Ha soccorso Israele, suo servo, ricordandosi della sua misericordia, come aveva detto ai nostri padri, verso Abramo e la stirpe in eterno."

Tratto dal vangelo di Luca 1, 46-55

Mentre la wicca, come il cristianesimo con cui collabora, ha un'ideologia del possesso dell'uomo sull'uomo (che legittima col concetto di "dea", e che Gardner sancisce nei riti sessuali introducendo l'uso rituale della frusta), la Religione Pagana non tollera che nessuno si permetti di dettare morali o regole esistenziali al di fuori delle predilezioni del singolo. Per esercitare il possesso dell'uomo sull'uomo, la wicca ricorre a mezzucci superstiziosi come l'astrologia, i tarocchi, le rune, o le formule magiche di gardneriana memoria.

La wicca non tollera il concetto che la vita sia una via con cui uomini e donne costruiscono il dio dentro di loro e per i wicca la Natura non è un soggetto che è venuto formandosi attraverso gli adattamenti dei singoli soggetti al suo interno. Per loro la Natura e l'uomo sono proprietà che devono obbedire.

Da qui ha origine la pratica dell'aggressione della diffamazione messa in atto dai wicca contro la Religione Pagana: se l'uomo e la donna costruiscono sé stessi, tu non vendi più tarocchi, temi natali o farnetichi su un destino.

Fra wicca e Religione Pagana non esiste mediazione. Nella Religione Pagana non si fanno riti "vestiti di cielo" (nudi), non si dà importanza alle predilezioni sessuali di una persona (perché la Religione Pagana non divinizza, a differenza della wicca, il sesso), nella Religione Pagana non si usa la religione per fare sesso e nemmeno per fare denaro. A differenza della wicca, la Religione Pagana condanna la pedofilia e la pederastia e ogni forma dottrinale che tenti di legittimarla (i wicca tengono rapporti religiosi con i cristiani).

 

I wicca hanno prelevato tutta una serie di pagine (l'intero commento alla Teogonia di Esiodo della Religione Pagana) e messe sul loro sito senza indicazioni da dove furono prelevate

Come i wicca rubano le pagine, il commento alla Teogonia di Esiodo, della Federazione Pagana.

Dopo la protesta il provider le ha cancellate.

 

Bergoglio, Santità e Circolo dei Trivi
25 aprile 2014

Il pensiero del Circolo dei Trivi
e della Pagan Federation International

 

Nel marzo del 2014 si conclude la parabola religiosa del Circolo dei Trivi col suo fondatore, Davide Marrè, alias Cronos, che diventa un redattore, revisore degli articoli (funzione di controllo inquisitorio finalizzato ad assicurare l'adesione alla fede cattolica degli articoli), della rivista fondamentalista cattolica "Santità".

La questione è sempre la stessa: se non individui le intenzioni di Hitler dai discorsi in birreria, dovrai affrontare quelle stesse condizioni quando costui ha costruito i campi di sterminio. Chi non è stato in grado di interpretare correttamente le aggressioni che Marrè, detto Cronos, ha portato ai Pagani, era perché la sua ideologia era cristiana. Come nel caso di Phyllis Curott che nel Parlamento delle Religioni collabora con i cattolici stupratori di bambini.

Un Pagano si distingue da un cristiano per l'atteggiamento che assume nei confronti dell'infanzia.

Un cristiano, scoprendo la violenza sull'infanzia della sua religione, può decidere di cambiare atteggiamento. Ma chi non ha cambiato atteggiamento nei confronti dell'infanzia e la ritiene oggetto di sottomissione, è sempre stato cristiano. Il Circolo dei Trivi ha sempre trattato con comprensione la violenza sull'infanzia dei preti cattolici, per contro ha aggredito chiunque accusava i preti cattolici di pederastia ad imitazione di Gesù. Sono sempre stati cristiani!

 

Santita', la rivista dedicata a Bergoglio, scritta da wicca che ribadiscono il loro cattolicesimo.

Storie di visioni e di estasi, un articolo di Valentina Minoglio sul mensile Santita'. Estasi e delirio patologico come prova del dio dei cristiani. L'estasi del fallimento esistenziale come ideale religioso della wicca.

La chiesa e l'amore, un articolo di Valentina Minoglio sul mensile Santita'. Spermatofagia e agape nella formazione dell'ideologia del possesso sessuale nel cristianesimo.

Bergoglio: Chi non risponde alle sfide non vive un articolo di Valentina Minoglio sul mensile Santita'. L'ideologia del dio padrone

Davide Marrè, wicca del Circolo dei Trivi, scrive sul mensile Santità. Spiritismo, un gioco pericoloso in un articolo di Davide Marre' della setta Circolo dei Trivi sul mensile Santita' (lui definisce le pratiche come pratiche da setta)

Valentina Minoglio, wicca del Circolo dei Trivi, scrive sul mensile Santità. La donna e la chiesa. Di fatto giustifica l'ideologia della donna come puttana del dio padrone propria della chiesa cattolica.

Davide Marrè, wicca del Circolo dei Trivi, scrive sul mensile Santità. Il papa della compagnia di Gesù; di Davide Marré. Sul mensile Santità di maggio 2014 da pag. 26 a pag. 31

 

Dopo un po' di lavoro come giornalista fondamentalista cattolico, lo eleggeranno "esperto di sette", come è successo ad altri.

Quante persone ha ingannato il Circolo dei Trivi? Solo le persone troppo giovani e inesperte e coloro che volevano essere ingannati. Cosa hanno perso gli ingannati? L'occasione della loro vita! Hanno perso la possibilità di trasformare la morte del corpo fisico in nascita del loro corpo luminoso!

Aggiunto il 25 aprile 2014

 

Vai all'indice dei temi religiosi.

Le principali differenze
fra wicca e Religione Pagana
nella contrapposizione di questi quindici anni

 

Significato di Grande Madre: una bufala creazionista. La funzione sociale della Dea Madre.

Sabina Magliocco, l'odio per i Pagani e la natura del fondamentalismo della wicca.

Magie e truffe dei gruppi esoterici. Esoterismo ed occultismo non è Religione Pagana.

I wicca e la pratica della diffamazione: Le offese al Giorno Pagano Europeo della Memoria

Scientology e wicca. Riflessioni attorno alla loro natura religiosa stimolate dall'articolo: Scientology and the Paths Wicca Didn't Take

Riflessioni dal libro Voci Pagane II sulla paura di peccare dei wicca. La paura, il timore, il segreto nei gruppi "pagani".

La Religione Pagana e gli omosessuali. La diffamazione operata dagli omosessuali come metodo di aggressione sociale: dalle loro azioni si comprende l'odio monoteista per la società civile.

1) La Wicca Lupa mi chiede, perché fra i miei intenti c'è quello del Guardiano dell'Anticristo. Ho risposto seriamente (era il 2001) anche se la domanda era una provocazione posta in maniera offensiva.

2) L'attività di terrorismo intimidatorio dei wicca contro la libertà religiosa! Commento all'articolo apparso sul sito wicca di streghe.com e il sito wicca segretidifata dal titolo: "Quali pericoli potete correre rispetto ai satanisti" (2001)

3) Perché qualche idiota lancia l'allarme su un presunto pericolo Satanista in Italia? (2001)

4) Comportamenti etico-sociali della Stregoneria e comportamenti etico-sociali intollerabili spacciati per Stregoneria!

5) Per la costruzione della Federazione Pagana! Streghe.com: segretezza, perversione sessuale e Paganesimo!

6) Perché la concezione religiosa dei wicca non è Pagana, ma è stoica. Sulle incomprensioni fra wiccanse Pagani Politeisti.

7) La critica dei cristiani alla Wicca e al Paganesimo! La critica dei Pagani alla critica dei cristiani: che i Wicca si arrangino!

8) Il "Circolo dei Trivi" e la voglia di diffamazione nei confronti dei Pagani!

9) Un'associazione che si definisca a "sfondo religioso" sul sito presentandosi come "associazione di volontariato"; mentre in privato afferma di essere parte della Religione Wicca. Le sue finalità!

10) Attività di diffamazione di chi chiama sé stesso Wicca! (metodo wicca di confronto con chi non è cattolico)

11) Principi generali di Paganesimo Politeista e di Stregoneria come risposte a "critiche"

11) Principi generali di Paganesimo Politeista e di Stregoneria come risposte a "critiche"

A) L'odio religioso dei cristiani e il loro disprezzo per la vita civile!

B) Il Circolo dei Trivi: dalla diffamazione delle Antiche Religioni, giustificando i sacrifici umani dei cristiani, all'organizzazione di squadracce nazifasciste!

C) Il Circolo dei Trivi e l'attività Nazifascista: PAROLE E AZIONI!

D) La violenza del Circolo dei Trivi!

E) Il Rede dei wicca!

F) "Principles of Wiccan belief" I principi della religione Wicca e la Religione Pagana

G) Alcuni Wicca hanno risposto al commento su alcuni aspetti della critica ai principi di Beliefs: COMMENTO WICCA ALLA CRITICA DEI PRINCIPI DI BELIEFS!

H) Il pensiero religioso dei wicca!

I) Wicca, commercio e mercato!

L) Quando i Wicca sono dei bambini viziati e capricciosi. Una discussione su Wicca Italia su Facebook!

Noi, che oggi ci identifichiamo con la Federazione Pagana, stiamo sviluppando il Paganesimo in Internet dal 1999.

Quando siamo arrivati in Internet erano anni che manifestavamo il nostro pensiero sul territorio, ma il Paganesimo era praticamente sconosciuto.

In Internet c'erano allora due tipi di personaggi che sembra monopolizzassero la situazione: Wicca e Satanisti.

Entrambi chiamavano sé stessi Pagani, ma non riempivano il termine Paganesimo di significato. Lasciavano che le persone lavorassero di immaginazione e si proponevano come persone che le avrebbero condotte lungo la via della conoscenza e della consapevolezza.

Nel contempo i cattolici, organizzati nelle cosiddette associazioni "antisette" tentavano di destabilizzare qualunque sentimento religioso si esprimeva in contrasto con l'orrore del cattolicesimo.

Quando noi, come Pagani Politeisti, abbiamo iniziato a definire la religione Pagana Politeista enunciandone i principi e le finalità si è manifestato un vero e proprio assalto dei cattolici nei nostri confronti che si organizzavano con i Wicca al fine di svilire, offendere e denigrare la religione Pagana Politeista che manifestavamo. Ai principi che annunciavamo non si opponevano altri principi, ma allusioni, denigrazioni, offese e quant'altro in puro stile inquisitorio cattolico. I cattolici, che si facevano chiamare wicca, dicevano ai Pagani che cosa i Pagani avrebbero dovuto fare per essere considerati dei Pagani: far propria la morale cattolica.

In questo tempo li abbiamo visti tutti portatori di un solo scopo: offendere, introdurre il dubbio, denigrare. In privato affermano di seguire la religione wicca e chiamano sé stessi Pagani, in pubblico affermano di essere "associazioni culturali" o "associazioni di volontariato" o di praticare giochi di ruolo! Dimostrano tolleranza nei confronti di chi bruciava donne indifese (alle quali dicono di riferirsi) e sono feroci nei confronti di chi rivendica la libertà di culto in Italia.

In pratica, abbiamo visto delle NON persone religiose offendere delle persone religiose per scopi diversi dall'essere delle persone religiose.

So benissimo che viste dall'esterno queste azioni possono apparire irrilevanti. Appare irrilevante anche lo scherno cui viene sottoposta la donna prima di essere bruciata viva. Cosa volete che sia lo scherno rispetto alle fiamme? Eppure, senza lo scherno praticato da molte persone, per molto tempo, non ci sarebbero state le fiamme a bruciarla. Se Hitler fosse stato fermato in birreria, forse non ci sarebbero stati nemmeno i campi di sterminio. L'urgenza o la gravità è percepita da chi vive gli eventi, non da un giudice che esterno agli eventi emette una sentenza in base ad una legge.

I cattolici, quando si sono scontrati con noi in quanto cattolici, si sono rotti i denti. Il suicidio di Maurizio Antonello e il suicidio della Gatto Trocchi ne sono una testimonianza. I cattolici hanno pensato bene di tentare di costruire dei "gruppi" wicca da opporre ai Pagani!

Il Circolo dei Trivi è uno di questi.

Purtroppo, per i cattolici, sono finiti i tempi in cui giungevano centinaia di e-mail dagli USA in cui si chiedeva di spiegare la Stregheria Italiana e i tempi della Wicca stanno finendo. Harry Potter sta diventando ciò che avrebbe sempre dovuto essere: un romanzo della crescita e nulla più!

Ora il gioco si sta facendo molto più serio e chi non ha riempito di significato la sigla che si è messo addosso è destinato a finire come una qualsiasi moda.

Rimane comunque interessante la memoria dei vari scontri che ci sono stati affinché le persone ricordino e sappiano che quando la storia si ripete è sempre una farsa perché gli attori della storia hanno acquisito esperienza e conservano la memoria!

NOI, come Pagani, COME ABBIAMO RISPOSTO A QUESTI ATTACCHI?

A chi mi accusava di usare il termine Anticristo, a chi propagandava la segretezza, a chi voleva fare un'associazione culturale ecc., noi che abbiamo costruito la Federazione Pagana, come ci siamo comportati allora?

Ebbene, questa è la storia dei nostri documenti scritti nel corso di questi sei anni in risposta alle situazioni che in questi anni riteniamo importanti: chi ha un cuore puro e occhi limpidi sappia emettere il proprio giudizio.

Spesso ci siamo arrabbiati, specie quando le offese erano dirette contro le nostre persone o contro il nostro sentimento religioso, ma noi, come Pagani Politeisti, abbiamo SEMPRE argomentato. Anche quando la rabbia scadeva in epiteti questi non erano mai rivolti alle persone, ma alle azioni e alle affermazioni che queste facevano.

Vai all'indice dei riti della Federazione pagana

Quand'è che una persona,
sia essa atea, agnostica, anticlericale, indifferente o wicca,si definisce sempre cristiana?

Ce lo dice James Hillman

"Se pensi che la tua anima personale sia distinta dal mondo esterno e che consapevolezza e coscienza morale siano localizzate in quell'anima (e non nel mondo esterno) e che perfino il gene egoista sia individualizzato nella tua persona, allora, psicologicamente, sei cristiano.

Se la tua prima reazione ad un sogno, ad una notizia, a un'idea, è di operare immediatamente una divisione tra bene e male morali, allora, psicologicamente, sei cristiano.

Se associ il peccato alla carne e ai suoi impulsi, ancora una volta, psicologicamente, sei cristiano.

Se noti quando un presentimento si realizza, se prendi le sviste come segnali e credi nei sogni, ma poi ti affretti a liquidare queste intuizioni come "superstizione", sei cristiano, perché questa religione mette al bando ogni forma di comunicazione con l'invisibile che non sia Gesù.

Quando volti le spalle ai libri e allo studio, per cercare nei tuoi sentimenti intimi risposte semplici a problemi complessi, sei cristiano, perché il cristianesimo dice che il regno di Dio e la voce del suo vero Verbo sono nell'interiorità.

Se la tua teoria psicologica designa certi stati dell'anima con espressioni come ambivalenza, io debole, scissione, crollo, confini incerti, e ne ha paura considerandoli malattie, allora sei cristiano, perché quei concetti esprimono un'adesione ad un'autorità centrale, unica e potente.

Se pensi che i dati apparentemente casuali della storia abbiano una finalità, segnino in qualche modo un'evoluzione e che la speranza sia una virtù e non un'illusione, allora sei cristiano.

E sei cristiano quando credi che alla fine del tunnel delle umane disgrazie ci attenda la resurrezione della luce invece che la tragedia irrimediabile o il caso o la sfortuna.

E, in particolare, sei cristiano americano quando idealizzi una tabula rasa di innocenza infantile come se fosse la condizione più vicina a Dio.

Non possiamo eludere duemila anni di storia, perché noi siamo la storia incarnata, ciascuno di noi è stato gettato sulle spiagge occidentali dello hic et nunc dalle mareggiate di tanto tempo fa.

Possiamo disconoscere la presa del cristianesimo sulla nostra psiche, ma che altro è l'inconscio collettivo se non gli schemi emotivi inveterati e i pensieri non pensati che ci riempiono di pregiudizi che ci piace chiamare scelte? Siamo cristiani fin nel midollo. Nelle nostre distinzioni si nasconde san Tommaso, alle nostre buone azioni presiede san Francesco, e migliaia di missionari protestanti di ogni setta immaginabile concorrono nel darci l'innata certezza di essere superiori a tutti e capaci di aiutare gli altri a vedere la luce."

 

Tratto da: "Un terribile amore per la guerra" di James Hillman editore Adelphi

Noi che costruiamo la Religione Pagana riteniamo importanti le conquiste sociali contro l'assolutismo cristiano. Riteniamo importante la conquista del voto alle donne, lo statuto del diritto di famiglia. La conquista del diritto al divorzio, del diritto d'aborto, della trasformazione del reato di violenza sessuale da reato contro la morale (il dio dei cristiani) a reato contro la persona. Per questi diritti le persone hann rivendicato e combattuto contro i cristiani e la chiesa cattolica.

Per questo noi, come Religione Pagana simo contro ogni discriminazione e riconosciamo come ogni discriminazione, anche contro gli omosessuali, ha il suo fondamento nella bibbia di ebrei e cristiani. Per questo noi non possiamo MAI collaborare ideologicamente con i cristiani, gli ebrei, i musulmani e i buddisti perché collaborare ideologicamente con loro significa legittimare il razzismo, l'odio per la donna, l'odio per gli omosessuali, l'odio di razza, la discriminazione dei più deboli, la pratica del genocidio, della tortura e della schiavitù. Noi che pratichiamo Religione Pagana siamo per le libertà sociali, per la Dichiarazione ei Diritti dell'uomo, per le Costituzioni Occidentali anche quando avverse condizioni sociali tendono a favorire scorciatoie assolutiste.

La pagina è un indice di vicende specifiche che vanno dal 2000 al 2015. Quando dobbiamo andare nel concreto oggettivo; COSA SIGNIFICA TRUFFARE LE PERSONE SPACCIANDO CIO' CHE STREGONERIA NON E'?

Riflessioni sulla Stregoneria.

Strega, Stregone, Stregoneria!

Che cos'è la Stregoneria? E perché i Wicca o Wiccans e truffatori in generale non possono, per scelta soggettiva, praticare Stregoneria!

La Stregoneria; La Stregoneria Pagana!

Il simbolo che usano i Pagani Politeisti (e anche i Wicca) è la Stella a Cinque punte. Ma qual è il suo significato? Perché usano quel simbolo? Cosa vogliono comunicare i Pagani con il simbolo della Stella a Cinque punte?

In un video viene illustrato il significato della Stella a Cinque Punte!

Diventare uno stregone

Vai all'indice dei riti della Federazione pagana

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell'Anticristo

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

I "gruppi" pagani

Cosa distingue un Pagano Politeista da un monoteista? Il coraggio. Come direbbe il Leone Codardo nel Mago di Oz. Esporre le proprie emozioni alle intemperie della vita e mettere in atto un'autodisciplina che ci consente di non essere sbattuti sugli scogli dell'umana esistenza. Il monoteista confida nella speranza per il suo dio; il Pagano incatena gli Dèi con le sue emozioni e fa rotta in mari sconosciuti senza bussola né stelle che lo possano guidare. Su cosa confida il Pagano Politeista? Sul proprio coraggio!