La Federazione Pagana alla Festa dei Veneti a Cittadella






A Cittadella, importante cittadina fortificata nell'epoca medioevale e oggi importante centro economico del nord della provincia di Padova, si è tenuta, organizzata dal gruppo culturale Raixe Venete, una festa denominata “Festa dei Veneti”.

La festa si è tenuta in un grande spiazzo a ridosso delle mura medioevali messo a disposizione dalla giunta comunale.

Nell'ambito della festa erano presenti molti stand e molte iniziative di vario tipo sono state intraprese.

Ciò che a noi interessa sottolineare è la presenza di due stand organizzati da membri della Federazione Pagana e di Sacre Radici. Oltre agli stand, la Federazione Pagana, dato il tema specifico della festa, ha organizzato una mostra di rassegna stampa riguardante il passaggio dalla profonda epoca preistorica fino alle civiltà preromane e poi, nello specifico, le tradizioni degli Antichi Veneti, sia in età preromana che in età romana, con relazioni col popolo celtico.

Ne è uscita una mostra con dodici quadri per una linea espositiva di sette metri a semicerchio, collocata fra lo stand di Sacre Radici e lo stand della Federazione Pagana.

La mostra, dal titolo “I Veneti Antichi nell'attualità”, ha riscosso un notevole successo ed è stata visitata da parecchie centinaia di persone.

Contemporaneamente sono stati allestiti dei tavoli sia per esporre materiale Pagano, sia per la raccolta di firme per una petizione da presentare al Sindaco di Padova affinché sulla chiesa che i cristiani hanno dedicato ad Antonio (il massacratore dei Catari) sia apposta una targa che ricordi che quel luogo era un luogo di culto degli Antichi Veneti. Sono state raccolte parecchie decine di firme che saranno consegnate al Sindaco di Padova.

Durante la festa si è poi svolta la sfilata che, uscendo dal luogo della festa, ha attraversato l'intera città di Cittadella.

Ogni gruppo ha sfilato con le proprie insegne e noi della Federazione Pagana abbiamo sfilato dietro ad uno stendardo che riproduceva la Dea Reitia con la scritta “Dea Reitia; la dea dei Veneti”.

Gli stand Pagani sono stati visti da migliaia di persone (alla festa erano presenti dalle 15.000 alle 20.000 persone; 20.000 per gli organizzatori, 15.000 per la stampa cattolica). Sono stati distribuiti oltre 500 volantini con indirizzi web e indicazioni per ascoltare la trasmissione radiofonica “Magia, Stregoneria e Paganesimo” su Radio Gamma 5.

Ogni Pagano ha intavolato parecchie decine di discussioni e stabilito molti contatti.

La mostra “I Veneti Antichi nell'attualità” è stata richiesta per altre esposizioni.

Migliaia di persone ci hanno visto sfilare, hanno letto e si sono stupiti della presenza e dell'esistenza di una Federazione Pagana che sta facendo rinascere l'antico animo religioso in Italia.

Penso che abbiamo onorato la festa con la nostra presenza ed attività e ringraziamo gli organizzatori di Raixe Venete per averci invitato.


La sequenza fotografica che mettiamo è stata fatta dai Pagani al fine di documentare la presenza alla “Festa dei Veneti” della Federazione Pagana e di Sacre Radici. Non è stata fatto allo scopo di far vedere “quanti siamo” ma per far vedere che CI SIAMO! Per documentare la nostra attività finalizzata a diffondere il pensiero Pagano Politeista sul territorio nonostante la feroce opposizione dei cattolici.

Le ultime due foto della sfilata sono tratte dal sito Raixe Venete degli organizzatori della festa. Nel sito potete avere una documentazione della complessitÓ e della partecipazione di gruppi e persone alla festa.






HOME PAGE


FEDERAZIONE PAGANA - Tutti i diritti riservati